L’ecografia dell’addome superiore e inferiore è un esame diagnostico non invasivo che utilizza gli ultrasuoni (suoni ad altissima frequenza non udibili dall’orecchio umano) per indagare organi addominali quali fegato, colecisti, vie biliari, pancreas, milza, reni ed aorta addominale (ecografia addome superiore), vescica, apparato genitale maschile o femminile (addome inferiore). Gli ultrasuoni vengono emessi da una sonda appoggiata sulla cute che capta anche la loro riflessione. I segnali che giungono alla sonda vengono elaborati e trasformati in immagini ed interpretate in tempo reale dal medico ecografista. In questo modo è possibile riconoscere anomalie a carico degli organi esplorati.

Si tratta di un esame non invasivo e indolore. Lei verrà fatto sdraiare su un lettino, Le verrà chiesto di scoprire l’addome e il medico applicherà un gel conduttore sulla cute sovrastante il tratto da esplorare e muoverà su di essa la sonda. L’indagine durerà circa 20 minuti durante i quali Le verrà chiesto di collaborare trattenendo periodicamente il respiro e se necessario cambiando di posizione sdraiandosi sul fianco sinistro e destro.

L’ecografia dell’addome è un esame sicuro, veloce e non invasivo, che non comporta complicanze.