Con i sotto indicati provvedimenti Regione Lombardia ha disposto, rispettivamente, quanto segue:

a) DGR n. 4467 del 29/03/2021 – proroga della attuale vigenza delle esenzioni E30 (portatori di patologie croniche e trapiantati) ed E40 (malattie rare), fino al 30 giugno 2021;
b) DGR n. 4507 del 30/03/2021 – proroga della attuale vigenza delle esenzioni per patologia (con validità limitata nel tempo) e delle esenzioni per reddito, fino al 30 giugno 2021.

1) ESENZIONI E30 – E40

nel caso in cui il cittadino non rientrasse nei rinnovi automatici effettuati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), e ritenesse di essere in possesso dei requisiti necessari, potrà procedere al rinnovo presentando la relativa autocertificazione, mediante l’utilizzo dei canali già attivi a disposizione:
–  Sportelli ASST territorialmente competente;
–  Farmacie;
–  On line, autenticandosi al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) ed ai Servizi Welfare online.
 
Rimane onere e responsabilità del cittadino comunicare l’eventuale variazione dello stato di diritto, al venir meno dei requisiti, in qualsiasi momento, anche antecedente alla scadenza di validità dell’esenzione.

REQUISITI ESENZIONI E30 – E40

E30: Cittadini affetti da patologie croniche e trapiantati appartenenti a nucleo familiare con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente, non superiore a 46.600 euro, incrementato in funzione della composizione del nucleo familiare secondo i parametri desunti dalla scala di equivalenza della tabella 2 al D.Lgs. n.109/98 e successive modifiche (solo per assistenza farmaceutica);
 
E40: Cittadini affetti da malattie rare appartenenti a nucleo familiare con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente, non superiore a 46.600 euro, incrementato in funzione della composizione del nucleo familiare secondo i parametri desunti dalla scala di equivalenza della tabella 2 al D.Lgs. n.109/98 e successive modifiche (solo per assistenza farmaceutica).

2) ESENZIONI DA REDDITO

vengono prorogate fino al 30 giugno 2021 tutte le autocertificazioni relative al diritto alle esenzioni da reddito, già in scadenza al 31.03.2021.
Rimane onere e responsabilità del cittadino comunicare alla ASST territorialmente competente l’eventuale perdita dei requisiti del diritto di esenzione autocertificato, con la richiesta di revoca dell’esenzione.
 

3) ESENZIONI PER PATOLOGIA CRONICA

Viene prorogata al 30 giugno 2021 la scadenza di tutte le esenzioni per patologia cronica in scadenza prima di tale data.
In ogni caso, le esenzioni per patologia cronica con validità limitata vengono rinnovate in automatico nei confronti di quegli assistiti che abbiano fruito di prestazioni riferibili alla patologia nel corso degli ultimi due anni. Tale procedura viene effettuata con cadenza semestrale.
Al termine del periodo di proroga al 30.06.2021, le esenzioni per patologia che, non avendone i requisiti, rimanessero escluse dai rinnovi automatici sopra indicati, potranno essere rinnovate secondo le consuete modalità.